I migliori Birchermüesli di Zurigo

Oggigiorno, il müsli è conosciuto in tutto il mondo, ma le sue origini affondano nella città di Zurigo. Non c’è quindi da stupirsi che qui si trovi quasi in ogni caffè.

Un uomo deriso

L’inventore del Birchermüesli, Max Bircher-Benner, venne deriso nel 1900, quando pubblicò la ricetta del suo piatto dietetico. Verdura cruda e frutta fresca erano considerate contorni di poco valore, piuttosto che alimenti sani.

Un salvatore

Eppure, con la ricetta salvò la vita alla moglie, che non reagiva ai purè cotti prescritti sino a quel momento. La vivanda aiutò la paziente a recuperare il suo stomaco enormemente dilatato e quasi paralizzato.

La fama

Bircher-Benner fu entusiasta del successo e, da quel momento innanzi, si dedicò allo studio di un’alimentazione dietetica perfetta: fu così che presto nacque il Birchermüesli. Poco più in basso dell’elegante  Dolder Grand Hotel, Bircher-Benner aprì una clinica, nella quale trattò Thomas Mann e altri ospiti illustri. Quando morì, Bircher-Benner era uno degli uomini più influenti della sua epoca.

Ricetta originale del “Piatto della dieta di mele” (questo il nome che Bircher-Benner diede alla sua creazione)

1 C raso di fiocchi d’avena
3 C di acqua
2-3 mele piccole
1 C di nocciole, noci o mandorle grattugiate
1 C di succo di limone
1 C di latte condensato

Mettete i fiocchi d’avena in ammollo in acqua per 12 ore. Subito prima di servire, mescolate i fiocchi ammorbiditi con il latte condensato e il succo di limone. Aggiungete le noci. Grattugiate le mele con la buccia direttamente nella salsa e mescolate di tanto in tanto per evitare che la polpa si scurisca. Dolcificate con zucchero o miele in base al vostro gusto.

Alcuni dei più buoni Birchermüesli si trovano nei seguenti locali.

Poliedrica Zurigo

Potrebbero interessarvi anche...