Zürcher Hochschule der Künste (ZHdK), Toni-Areal

Dal 2014, il Toni-Areal, che un tempo ospitava un caseificio, è il campus dell’Istituto Superiore di Arte di Zurigo.

  • Architetti: EM2N
    Fine dei lavori: 2014
    Location: Toni-Areal, Zürich-West
  • Particolarità: ex sede dell’azienda lattiero-casearia più grande d’Europa

Dove un tempo aveva sede l’azienda lattiero-casearia più grande d’Europa, si trova oggi l’hotspot creativo di Zurigo: nel 2014, l’Istituto Superiore di Arte di Zurigo (ZHdK) si è trasferito nel ristrutturato Toni-Areal. Oggi, 39 distaccamenti prima sparsi qua e là e due dipartimenti dell’Istituto Superiore di scienze applicate (ZHAW) si trovano sullo stesso campus.

Il complesso degli architetti EM2N è una struttura aperta con varie entrate e accessibile da tutti i lati. Anche l’elegante rampa per camion dell’ex caseificio è stata preservata come ingresso. Grazie a questa apertura, l’edificio si rivolge al quartiere circostante. L’idea continua all’interno della struttura: tutti gli elementi sono collegati e interconnessi tra di loro. Molti locali sono stati concepiti come interfaccia tra scuola e pubblico e possono essere utilizzati in vari modi. Si tratta di un piccolo teatro con 200 posti, una sala multifunzionale che può ospitare fino a 500 persone, una sala con 1.100 posti e un ampio salone per oltre 3.000 presenze.

Apertura e flessibilità si mostrano ai visitatori già nell’ampio ingresso, con il quale confinano auditorium, atelier, appartamenti, laboratori, teatri di prova, sale per concerti, sale cinematografiche, caffè e negozi. Scalinate che richiamano cascate, cortili terrazzati e un giardino sul tetto conferiscono al complesso un tocco urbano.

Visualizzare tutta la descrizione Nascondere descrizione