Edificio principale dell’ETH, il Politecnico Federale di Zurigo

L’edificio principale del Politecnico Federale di Zurigo ETH troneggia sopra il centro storico della città.

  • Architetto: Gottfried Semper
    Location: centro di Zurigo
    Particolarità: Polyterrasse con incantevole vista sul centro storico
  • Particolarità: realizzata successivamente, la cupola di Gustav Gull è oggi il simbolo dell’ETH.
    Fine dei lavori: 1864

Andando dalla Stazione Centrale verso Central e la Limmat, con uno sguardo attento si può scorgere l’edificio principale dell’ETH di Zurigo sulla collina. A sinistra, accanto alla cupola verde dell’Università di Zurigo, gli occhi più allenati trovano la grande cupola scura dell’ETH, oggi simbolo del politecnico.

La costruzione originale fu realizzata nel 1864 da Gottfried Semper, autore anche della Semperoper di Dresda. All’epoca, l’ETH era una vera e propria struttura monumentale per Zurigo e per la Svizzera. In seguito a un ampliamento da parte di Gustav Gull, dell’edificio iniziale è rimasta solo la facciata che dà sulla città. Nel 1925, l’architetto Gustav Gull, autore anche del Museo Nazionale Zurigo, accanto alla Stazione Centrale, ha cambiato molte cose dentro e fuori. La cupola di cui sopra, per esempio, è stata una sua idea.

Vale la pena visitare l’ETH, splendido soprattutto al suo interno: la torre FocusTerra e il cortile interno sono soggetti fotografici molto amati. Attorno all’edificio si trovano, inoltre, graziosi angoli verdi, mentre a sud c’è la Polyterrasse, che regala una vista incantevole sui tetti del centro storico.

Visualizzare tutta la descrizione Nascondere descrizione

Orario di apertura

Da lunedì a venerdì 06.00 – 22.00
Sabato e domenica 08.00 – 17.00